PFM presenta In Classic, una rivisitazione rock della musica classica

2011-08-03

PFM presenta In Classic, una rivisitazione rock della musica classica

La Premiata Forneria Marconi, meglio conosciuta come PFM, è pronta per una nuova avventura. La band che ha fatto della sperimentazione musicale la parola d’ordine della loro carriera artistica presenterà questo autunno un nuovo progetto intitolato:” In Classic“.

 

In Classic è uno straordinario progetto che fonde musica classica e rock realizzato in collaborazione con l’Orchestra Regionale Toscana diretta da Bruno Santori. Queste sono le dichiarazione della band: “E’ un progetto che ci vede coprotagonisti insieme all’orchestra nell’esecuzione di brani classici. Composizioni che fanno parte del nostro bagaglio culturale e che abbiamo lasciato a suo tempo per dedicarci al rock. Ci siamo avvicinati ad alcuni autori, Camille Saint-Saens, Antonin Dvorak, Gioachino Rossini, Giuseppe Verdi, convinti di poter avvicinare due culture musicali distinte e solo apparentemente distanti”.

 

Il progetto sarà presentato ufficialmente il prossimo 25 ottobre al teatro degli Arcimboldi di Firenze. Successivamente la PFM portera’ lo show in tour in Italia, e sarà prevista una tappa anche a Tokio il prossimo 11 settembre.

 

Ma misurarsi con dei geni della musica come Mozart, Verdi, Mascagni, Rossini, Beethoven non è facile. Il fondatore della band Frank Di Cioccio dichiara: “Noi lasceremo all’orchestra la sua parte per fare la nostra distintamente e secondo il nostro stile. Saremo protagonisti di improvvisazioni sui temi classici e proporremo anche inserti composti da noi, per completare la composizione con una nostra lettura complementare a quella dell’orchestra. Un modo per riscoprire l’ascolto della musica strumentale”.

 

Chi non avrà la possibilità di godersi lo spettacolo dal vivo, non dovrà temere. In Classic sarà inciso su cd e dvd. Un progetto molto audace quello della PFM che probabilmente sono gli unici in Italia a potersi permettere di congiungere due mondi così distinti: il rock e la musica classica. Di Cioccio si pronuncia, addirittura, in questi termini: “siamo sicuri che convinceremo tanti appassionati di classica che nel rock c’è qualcosa di bello. E d’altra parte ritengo che Mozart sia più rock degli Ac/Dc”.


Laura Cataldo

cosa ne pensi?